ANTITRUST: multe a Enel e Acea

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Ottima notizia che attesta il fallimento dell’attuale modello del mercato libero.

Roma, 8 gennaio 2019 – L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha sanzionato per oltre 93 milioni di euro il gruppo Enel e per oltre 16 milioni di euro il gruppo Acea per aver abusato della propria posizione dominante nei mercati della vendita di energia elettrica in cui offrono il servizio pubblico di maggior tutela.

“Ottima notizia! Multa sacrosanta che attesta il fallimento dell’attuale modello di mercato libero” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Le aziende sanzionate, infatti, pur avendo clienti fissi nel mercato di tutela, erano disposti a perderli,  trasferendoli ad altre società del gruppo, evidentemente certi dei maggiori margini di profitto. Insomma, chi è passato finora al mercato libero ha spesso finito per pagare più di prima, come attestano gli ultimi dati resi noti da Arera” conclude Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori
© 2019 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online