RC AUTO: compagnie pronte a iniziative per assicurati

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Bene, ma impegno troppo generico. Nel Cura Italia già prevista sospensione rc auto. Serve sconto sui premi.

Roma, 15 aprile 2020 – Ania ha annunciato che le compagnie assicurative metteranno in campo delle iniziative specifiche, studiate in piena autonomia, per restituire alla collettività il beneficio derivante dal calo della frequenza dei sinistri verificatesi in questo periodo.

“Bene, ma l’impegno è troppo generico, oltre che tardivo. Non solo, infatti, si tratta di una dichiarazione fatta solo dopo l’approvazione del Cura Italia da parte del Senato, che ha previsto la possibilità di sospendere l’rc auto fino al 31 luglio, ma soprattutto perché queste iniziative, che non possono che vedere una consistente riduzione dei premi applicati, non possono essere messe in campo quando l’emergenza Coronavirus sarà finita, ma subito, ora, mentre le famiglie sono in difficoltà” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma