ALIMENTAZIONE – La premiazione del concorso scolastico

commenta  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 25 febbraio 2010 – Angela Milella, della Scuola “Giovanni XXIII” di Acquaviva delle Fonti (Prov. BR), Antonella Pizzo, dell’Istituto “16 agosto 1860” di Corleto Perticara (Prov. PZ) e Sara Petti dell’Istituto “Manzi” di Villalba di Guidonia (Prov. RM) sono i vincitori del primo premio del Concorso “La qualità si vede” indetto e organizzato dall’Unione Nazionale Consumatori. La cerimonia di premiazione si terrà domani a partire dalle ore 19 presso la Sala Paolina del Museo di Castel Sant’Angelo, a Roma.

Il concorso, rivolto agli studenti delle scuole medie inferiori di tutto il Paese, si è svolto nell’ambito di un progetto che l’Unione Nazionale Consumatori ha realizzato con il contributo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, sull’etichettatura alimentare.

All’inizio dell’anno scolastico in corso è stata inviata alle 7010 scuole medie italiane l’Unità didattica “La qualità si vede” con l’intento di informare ed educare i giovani consumatori a muoversi nel mondo delle etichette e delle denominazioni d’origine (DOP, IGP e STG) riconosciute dall’Unione Europea, perché solo un’attenta lettura di esse, vere e proprie “carte di identità” del prodotto, può orientare correttamente gli acquisti.

Roma, 25 febbraio 2010

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori