TRASPORTI: Antitrust avvia procedimento di inottemperanza contro Ryanair

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Bene, era ora! I consumatori vanno informati correttamente dei loro diritti. Servono sanzioni esemplari

Roma, 4 dicembre 2017 – L’Autorità Garante della concorrenza e del Mercato ha deliberato l’avvio di un procedimento di inottemperanza nei confronti di Ryanair per non aver dato seguito a quanto prescritto lo scorso 25 ottobre 2017, non informando i consumatori con chiarezza dei loro diritti.

“Bene, era ora! Ma adesso servono sanzioni esemplari!” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Siamo contenti che l’Authority abbia finalmente aperto un procedimento di inottemperanza nei confronti di Ryanair. Ma ora chiediamo che al più presto si proceda con adeguate sanzioni” prosegue Dona.

“Per primi, fin dal 19 settembre, avevamo evidenziato che sul sito della compagnia i consumatori non erano correttamente informati dei loro diritti denunciando le violazione all’Enac e chiedendo poi all’Antitrust di intervenire per evitare che fossero pregiudicati i diritti dei consumatori. Ma i tempi della giustizia sono troppo lunghi. Per questo ora servono sanzioni esemplari che fungano da deterrente” conclude Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online