ANTITRUST: chiusa vicenda GoFundMe

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Ottima notizia, queste piattaforme consentono a personaggi famosi, come Fedez, di attivarsi per raccolte fondi importanti.

Roma, 6 aprile 202 – “Ottima notizia. Siamo veramente contenti che questa vicenda si sia chiusa, almeno per il momento, nel migliore dei modi e velocemente. Queste piattaforme, infatti, hanno consentito a personaggi famosi e amati dal pubblico, come ad esempio Fedez, di attivarsi meritoriamente organizzando raccolte fondi importantissime, donando ad esempio ben 4 milioni di euro al San Raffaele di Milano. In questo periodo di grave emergenza, riescono a sopperire alle tempistiche troppo lente con le quali si muovono talvolta i soggetti istituzionali” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando la notizia che l’Antirust, che aveva ha disposto un intervento in via cautelare nei confronti del sito web www.gofundme.com, a seguito di informazioni acquisite d’ufficio e su segnalazione di un consumatore, ora, nel nuovo bollettino, ha comunicato che le misure adottate dalla società soddisfano i requisiti richiesti, avendo inserito il valore “zero” nello spazio dedicato alla commissione facoltativa.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma

Vuoi riprenderti il futuro?! Scopri quello che abbiamo da dirti...