ANTITRUST: sanzione da 1.850.000 euro a Ryanair

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Bene, accolte le nostre tesi sulle cancellazioni dei voli del settembre 2017: informazioni non corrette ai consumatori.

Roma, 7 giugno 2018 – L’Antitrust ha chiuso il procedimento istruttorio contro Ryanair per la cancellazione dei voli operati nel settembre 2017, condannandola ad una sanzione di 1.850.000 euro per pratica commerciale scorretta.

” Bene, accolte le nostre tesi. Una vittoria dei consumatori.  Avevamo denunciato per primi, infatti, fin dal 19 settembre 2017, che sul sito della compagnia non si informava correttamente l’utente dei suoi diritti” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Avevamo chiesto sia all’Enac che all’Antitrust di intervenire per far rimuovere alcune scritte sul sito ed evitare che fossero pregiudicati i diritti dei consumatori in materia di rimborsi e compensazione pecuniaria, dato che non veniva rispettata la Carta dei diritti del passeggero. Speriamo che la condanna serva ad evitare il ripetersi di queste violazioni” conclude Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online