BANCHE: 50 mln in 2 anni per vittime danni banche

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Ottimo, attendiamo ora i criteri e chiediamo più risorse per i risparmiatori truffati dalle banche

Roma, 28 novembre 2017 – L’emendamento depositato in Commissione dai relatori alla Legge di bilancio prevede un “Fondo di ristoro finanziario” a favore dei risparmiatori che hanno subito un danno ingiusto, non altrimenti risarcito o indennizzato.

“Ottimo. E’ quello che abbiamo chiesto. Riaprire una possibile strada per indennizzare chi ha perso i propri risparmi è doveroso” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. 

“Attendiamo di capire, comunque, quali saranno i criteri per poter accedere al Fondo e chiediamo più risorse, considerato che 50 milioni in due anni non bastano a compensare quanto hanno perso in questi ultimi anni i risparmiatori” conclude Dona.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida