TELEFONIA: Calenda, misura bollette 28 giorni in dl fisco o manovra

commenta  |  pdf

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Accolta nostra richiesta. Finalmente una buona notizia per i consumatori

Roma, 18 ottobre 2017 – Il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ha dichiarato ora che l’intervento per evitare le cosiddette bollette a 28 giorni e riportare la fatturazione degli operatori tlc a un mese arriverà o come emendamento al dl fisco o nella legge di bilancio.

“Ottimo! Accolta la nostra richiesta. Finalmente una buona notizia per i consumatori italiani!” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Ora la speranza è l’intervento del legislatore non si limiti a ribadire quanto già deciso dall’Authority delle Comunicazioni con la delibera 121/17/CONS, mai sospesa da alcun Tar e, quindi, vigente, ma preveda sia l’estensione della fatturazione mensile anche alle pay tv e alla telefonia mobile sia l’immediata restituzione dei soldi ai consumatori” conclude Dona.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida