COMMERCIO: vendite luglio in crescita

commenta  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Per l’UNC finalmente dati positivi sia in volume che in valore.

Roma, 24 luglio 2015 – “Si tratta di dati finalmente positivi. Aumentano, infatti, tutti gli indici, sia congiunturali che tendenziali, sia in valore che in volume” ha dichiarato Massimiliano Dona (segui @massidona su Twitter), Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando i dati Istat secondo i quali a luglio 2015 le vendite al dettaglio in termini di valore salgono dello 0,4% rispetto a giugno e dell’1,7% rispetto a luglio 2014. Anche l’indice in volume delle vendite al dettaglio, aumenta dello 0,4% nel confronto con il mese precedente e dell’1,4% su base annua. Lo comunica l’Istat.

“In particolare è positiva la conferma dalle vendite delle imprese operanti su piccole superfici. A giugno si era verificato per la prima volta un incremento annuo positivo in entrambi i settore merceologici, alimentari e non. Ebbene, a luglio è confermata questa tendenza, con un rialzo dello 0,2% per gli alimentari e dello 0,1% per i non alimentari. Anche se la variazione è bassa e meno elevata rispetto a giugno, è comunque una buona notizia, considerato che nei primi 6 mesi dell’anno hanno chiuso 35mila attività commerciali al dettaglio” ha concluso l’avv. Dona.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori