BANCHE: controlli fallimentari di Bankitalia, non tutelati i risparmiatori

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Per il Capo di Vigilanza di Bankitalia sono loro ad aver scoperto la crisi delle banche venete, ma troppo tardi

Roma, 2 novembre 2017 – Il Capo del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria della Banca d’Italia, Dr. Carmelo Barbagallo, ha dichiarato oggi dinanzi alla Commissione Parlamentare di inchiesta sul sistema bancario che è stata la Vigilanza della Banca d’Italia ad aver rilevato le criticità che connotavano Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza.

“La verità è che se, come sostiene il Dr Barbagallo, l’azione di vigilanza è stata intensa e costante e ci sono state, dal 2007 al 2017, ben 9 ispezioni presso Banca Popolare di Vicenza e 7 presso Veneto Banca, allora vuol dire che il sistema dei controlli è fallimentare, dato che i risparmiatori non sono stati tutelati” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“D’altronde, se gli amministratori hanno potuto ripetutamente occultare importanti informazioni alla vigilanza, come sostiene sempre Barbagallo, allora i controlli servono assai a poco oppure vengono fatti molto male” prosegue Dona.

“Inoltre, la colpa è di non aver esercitato, in particolare dal 2012 al 2014, abbastanza pressione per fare in modo che gli accantonamenti, a fronte dei crediti deteriorati, fossero adeguati alla crisi economica. Più nello specifico, l’incidenza dei crediti anomali e dei relativi fondi rettificativi rilevati da Banca d’Italia non era attendibile e credibile, considerato che, a seguito della successiva ispezione condotta dalla vigilanza europea, tanto l’incidenza dei crediti deteriorati quanto i relativi fondi rettificativi sono improvvisamente schizzati verso l’alto, determinando, ex abrupto, perdite miliardarie” conclude Dona.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida