ENERGIA: Camera vota prescrizione bollette in 2 anni

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Un passo avanti contro gli intollerabili maxi conguagli, ma non tutte le osservazioni UNC sono state accolte

Roma, 5 dicembre 2017 – I pagamenti delle bollette di luce, gas ed acqua delle famiglie e dei professionisti si prescriveranno entro due anni invece dei cinque attualmente previsti: lo prevede la proposta di legge che mira lo stop ai maxi conguagli approvata all’unanimità dall’Aula della Camera e che ora passerà in Senato.

“Un passo avanti rispetto al fenomeno intollerabile dei maxi conguagli” afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Recepite alcune delle nostre richieste, come l’abrogazione del comma che consentiva, con clausola specificatamente approvata per iscritto, fatture per periodi maggiori di due anni, cosa che avrebbe vanificato quanto di buono prevede la legge stessa. Ma non tutte le nostre osservazioni sono state accolte. Restano alcune lacune e soprattutto alcuni commi che richiederanno un’interpretazione e che ci costringeranno ad ingaggiare una battaglia con le compagnie” conclude Vignola.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida