FISCO: reddito imprenditori supera quello dei dipendenti

commenta  |  pdf

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Secondo i dati resi noti dal ministero dell’Economia, il reddito degli imprenditori supera per la prima volta quello dei lavoratori dipendenti. Il differenziale è di soli 400 euro, si tratta di un traguardo simbolico e tanto ancora si deve fare per contrastare l’evasione.

Roma, 28 marzo 2018 – Secondo i dati resi noti oggi dal ministero dell’Economia, il reddito degli imprenditori supera quello dei lavoratori dipendenti.

“Anche se il traguardo è solo simbolico ed il differenziale è di appena 400 euro è la prima volta che si verifica il superamento e che, finalmente, gli imprenditori dichiarano più dei lavoratori dipendenti, 21.080 contro 20.680” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“E’ vero che gli imprenditori, come ribadito dal Mef, essendo titolari di ditte individuali, non rappresentano i datori di lavoro dei dipendenti, ma certo era un dato che in passato aveva suscitato indignazione, rappresentando comunque un evidente problema di evasione” prosegue Dona.

“E’ chiaro, comunque, che se l’82% delle tasse continua stabilmente ad essere pagato dai soli lavoratori dipendenti e pensionati vuol dire che la lotta contro l’evasione non è ancora iniziata. Per questo ci preoccupa che sia sparita dall’agenda di tutti i partiti in questa campagna elettorale” conclude Dona.

 

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online