GIOCO: si a testo unico e app, no a pubblicità

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Sì al testo unico e all’app proposte dall’Agenzia dei Monopoli, ma no a grimaldelli per far tornare la pubblicità

Roma, 6 luglio 2021 – “Si alla proposta dell’Agenzia dei Monopoli di un testo unico sui giochi per razionalizzare le centinaia di norme che attualmente regolano il settore in Italia così come a un’App grazie alla quale i consumatori potranno scoprire se il punto gioco è regolarmente registrato” afferma l’avv. Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, presente, in qualità di membro dell’advisory board dell’Osservatorio sui Mercati Regolati, al convegno organizzato dalla Luis per la presentazione della ricerca sul settore del Gioco in Italia con il direttore generale dell’Agenzia dei Monopoli Minenna e il sottosegretario all’Economia Durigon.

“Ma attenzione a non creare grimaldelli per far rientrare dalla finestra quello che la legge vieta, ossia la pubblicità sul gioco. Ed è proprio su questo tema che ci attendiamo dall’Agenzia una presenza e una vigilanza più rigorosa” conclude Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2021 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2021 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma