LAVORO: Governo, da lunedì riprenderà il servizio buoni pasto con nuovo fornitore

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Ottima notizia, ma consentite la conversione dei buoni vecchi con quelli nuovi.

Roma, 2 agosto 2018 – Il ministro per la Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, in una nota ha reso noto che da lunedì 6 agosto riprenderà, con un nuovo fornitore, il servizio di buoni pasto.

“Ottima notizia, ma non basta! Ora deve anche risolvere il problema dei buoni inutilizzabili ancora in possesso dei dipendenti” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“La soluzione più semplice è che i lavoratori possano convertire i buoni pasto vecchi con quelli nuovi, restituendo quelli inutilizzati al datore di lavoro ed ottenendo in cambio quelli del nuovo fornitore” prosegue Dona.

“Attendiamo, quindi, provvedimenti ulteriori. Altrimenti, in caso di violazione dei diritti dei dipendenti, saremo costretti ad intraprendere una class action contro la Pubblica Amministrazione” conclude Dona.

Il nuovo fornitore di buoni pasto nella P.A sarà la società Sodexo. Lo fa sapere la Consip, la centrale degli acquisti per la Pubblica Amministrazione, dopo la risoluzione della convenzione con Qui Ticket!. Per rimpiazzare Qui Ticket!, visti i casi di buoni rifiutati da bar, ristoranti e supermercati, si è infatti scelto di sondare, in ordine di graduatoria, le disponibilità di chi aveva partecipato alla precedente gara. In tal modo si è rapidamente assicurato il servizio buoni pasto.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online