ENERGIA: ottima notizia gli ulteriori interventi promessi da Draghi

Ottima notizia gli ulteriori interventi in bolletta promessi da Draghi! Ora però urge tavolo di confronto prima che l’Authority renda noti gli aumenti previsti dal 1° gennaio 2022.

Roma, 22 dicembre 2021 – “Ottima notizia! Era quello che chiedevamo!” afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando la dichiarazione del presidente Draghi che ha annunciato che il sostegno a famiglie e imprese ci sarà anche oltre quello che è stato già deciso, visti gli aumenti previsti nei prossimi mesi.

“Ora però alle parole devono seguire immediatamente i fatti, se non con una modifica in manovra, vista la tempistica oramai troppo stretta, con un decreto ad hoc come nel mese settembre” prosegue Vignola.

“Urge, infatti, un tavolo di confronto prima che Arera renda nota la stangata per famiglie e imprese. I soldi, come ricordato da Draghi, possono essere reperiti anche da quelli che grazie a queste speculazioni belle e buone, che vanno ben oltre la ripresa della domanda di gas legata alla ripresa economica, stanno facendo profitti fantastici” conclude Vignola.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di
TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2022 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2022 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma