SPRECO: promuoviamo con Cuki le doggy bag al ristorante

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Oltre 125 mila Save Bag sono state prodotte da Unc e Cuki: da oggi chiedere la Save Bag al ristorante sarà più facile.

Roma, 22 giugno 2021 – La lotta allo spreco alimentare non si ferma neanche al ristorante! Insieme a Unione Nazionale Consumatori, Cuki ha realizzato, infatti, 125.000 Save Bag, una pratica doggy bag, per consentire ai clienti dei ristoranti di portare via il cibo non consumato nel piatto.

Attraverso gli sportelli di UNC è possibile richiedere il kit contro lo spreco alimentare nei luoghi della ristorazione collettiva, che contiene 25 Save Bag, la vetrofania che gli esercenti possono esporre e le tre brochure informative sull’iniziativa: il tutto è stato promosso nell’ambito del progetto “All you need is food” – realizzato da Unc in partenariato con U.Di.Con. e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (ai sensi dell’art. 72 DL del 03/07/2017 n.117 e S.M.I., annualità 2018).

“La richiesta di portare a casa gli avanzi del pasto al ristorante non fa ancora parte della nostra cultura -afferma il Presidente di Unc Massimiliano Dona- ma speriamo che in questa nuova stagione di riaperture, in cui tutti siamo più sensibili ai temi della sostenibilità, l’idea di evitare gli sprechi anche al ristorante riesca a sedimentarsi anche nelle nostre abitudini. Per questo siamo orgogliosi delle iniziative di informazione e promozione alla lotta agli sprechi promosse nell’ambito di “All you need is food”, ma ancora di più di far parte di questa rivoluzione dei costumi che portiamo avanti con un partner come Cuki, in prima linea contro gli sprechi alimentari. Ci auguriamo che da qui a breve saranno gli stessi ristoratori ad offrire ai propri clienti di portare a casa gli avanzi senza neanche bisogno che lo chiedano: sarebbe un grande segno di rispetto nei confronti dei prodotti che arrivano sulle nostre tavole, del lavoro che c’è dietro e naturalmente del consumatore che paga il conto”.

“Con UNC abbiamo iniziato una stretta collaborazione nel 2018 e siamo contenti di partecipare, anche quest’anno, a questo progetto, contribuendo in questo modo a diffondere l’utilizzo della doggy bag per contrastare lo spreco del cibo al ristorante –spiega Alessandro Pessana, Marketing Manager Cuki Cofresco. La nostra azienda è da sempre attenta e impegnata nell’attività di responsabilità sociale. Ne è testimone, il progetto Cuki Save the Food, nato nel 2011 in collaborazione con Banco Alimentare per aiutare la fondazione a recuperare il cibo non consumato nelle mense collettive, redistribuendolo agli enti caritativi. L’iniziativa ha permesso, ad oggi, di salvare dallo spreco circa 18 milioni di porzioni di cibo. Da Cuki Save the Food nasce, nel 2016, il progetto Cuki Save Bag. L’iniziativa oggi vede UNC quale importante promotore della buona pratica di sensibilizzare ristoratori e clienti sullo spreco del cibo”. 

Per sensibilizzare i consumatori al tema, Unione Nazionale Consumatori ha realizzato anche un video, disponibile su Facebook realizzato con I Due & Mezzo Stazione 38 sulle Save Bag contro gli sprechi alimentari. 

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2021 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2021 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma