TLC – Tar del Lazio sospende delibera AGCOM blocco chiamate

Comunicato Unione Nazionale Consumatori

Roma, 13 giugno 2008 – La decisione del Tar del Lazio che sospende la delibera dell’AGCOM sul blocco delle chiamate a sovrapprezzo ci lascia senza parole. A dichiararlo l’Unione Nazionale Consumatori che aveva fin da subito accolto la delibera dell’Autorità garante delle comunicazioni come l’unica in grado di contrastare il fenomeno di bollette gonfiate e raggiri telematici.

Che escano allo scoperto i gestori telefonici promotori del ricorso al Tar -prosegue l’Unione Consumatori- e vengano a spiegare alle associazioni di consumatori cosa concretamente intendono fare per i consumatori, sempre più tartassati da numeri a sovrapprezzo, dialers e servizi non richiesti.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online