TRASPORTI: Enac blocca Boeing 737 Max 8

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Era ora! Ma il presidente dell’Enac si dimetta, decisione troppo lenta.

Roma, 12 marzo 2019 – L’Enac ha deciso lo stop operativo dei Boeing 737 Max-8 dalle 21 di stasera. 

“Era ora! Finalmente! Una decisione, comunque, presa troppo lentamente, intervenuta solo dopo lo stop di altri paesi europei, dal Regno Unito alla Germania, dalla Francia all’Austria” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“In un Paese normale, sarebbe dovuto bastare l’appello di ieri dei piloti italiani, ossia dell’Associazione Nazionale Piloti, di mettere a terra le macchine e fare i controlli necessari per intervenire e sospendere i voli, fosse anche solo per rassicurarli, visto che la vita dei passeggeri dipende dalla loro capacità di reagire ad eventuali anomalie del software, avendo un tempo a disposizione che, evidentemente, non sempre è sufficiente” prosegue Dona.

“Per questo chiediamo le dimissioni del neoeletto presidente dell’Enac, Nicola Zaccheo, che farebbe bene a farsi da parte” conclude Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori
© 2019 Unione Nazionale Consumatori

Scarica l'ebook
"Prodotti difettosi"