TRASPORTI: Enac, indagine su Blue Panorama, Ryanair, Volotea, Vueling

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Bene l’indagine dell’Enac, ma vanno tutelati i vacanzieri in partenza per le agognate ferie.

Roma, 2 agosto 2018 – A seguito dei disagi che si sono verificati nel corso di questa prima parte della stagione estiva a centinaia di passeggeri, l’Enac ha avviato un’indagine nei confronti di Blue Panorama, Ryanair, Volotea e Vueling, per valutare l’eventuale necessità di una limitazione dei servizi.

“Bene l’indagine, si faccia chiarezza, purché si tutelino i vacanzieri che stanno partendo per le agognate ferie” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Insomma, la finalità dell’Enac è ottima e condivisibile: prevenire disservizi. L’importante è che non si cada dalla padella alla brace. Se, infatti, le compagnie, pur di arricchirsi, avessero programmato un numero di voli non sostenibile, è chiaro che l’Enac dovrebbe tutelare i passeggeri che hanno già prenotato le loro vacanze e semmai impedire nuove ed ulteriori prenotazioni, così da rendere sostenibili i voli di chi è già in partenza” prosegue Dona.

“Non basterebbe, infatti, quanto previsto dalla Carta dei diritti del passeggero in tema di rimborsi automatici e compensazione pecuniaria, a fronte di un danno da vacanza rovinata!” conclude Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online