TRASPORTI: Tar sospende delibera Antitrust su vincoli radiotaxi

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Pessima notizia! Ma ora giudizio di merito. Serve riforma del settore.

Roma, 7 dicembre 2018 – Il Tar del Lazio ha sospeso l’esecuzione dei provvedimenti con i quali l’Antitrust accertò che le clausole di esclusiva tra operatori di Radiotaxi di Roma e Milano e tassisti erano restrittive della concorrenza.

“Pessima notizia, anche se attendiamo con fiducia il giudizio di merito” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“La sospensiva, infatti, è stata concessa non perché le motivazioni dei tassisti appaiono fondate, ma perché la complessità della materia richiede un approfondimento con la discussione di merito e perché gli effetti delle modifiche statutarie sembrano al Tar irreversibili” prosegue Dona.

“Resta il fatto che le clausole di esclusiva limitano la mobilità dei fattori e danneggiano in primo luogo proprio i tassisti che, diversamente, avrebbero più corse” aggiunge Dona.

“Speriamo che questa sospensiva induca finalmente il legislatore ad una vera riforma del settore, verso una maggiore liberalizzazione” conclude Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma

Scarica l'ebook
"Prodotti difettosi"