MUSICA: per Tribunale di Roma, tutto ok per vendita biglietti U2

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Le motivazioni sono assurde: bagarini on line per colpa dei troppi fan.

Roma, 17 gennaio 2018 – Non ci fu nessun illecito nella vendita dei biglietti per gli show degli U2 il 15 e 16 luglio 2017 a Roma. Lo annuncia Live Nation, la società organizzatrice dei due concerti, citando l’ordinanza pubblicata del Tribunale di Roma a seguito del reclamo promosso contro il ricorso d’urgenza della Siae.

“Non entriamo nel merito di questa sentenza, che comunque non è definitiva, ma certo la tesi del Tribunale è singolare e contraddice quanto ha sostenuto l’Antitrust, che accogliendo il nostro esposto ha giudicato una pratica commerciale scorretta non adottare tutte le misure antibagarinaggio possibili” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Al di là del fatto se il comportamento della società organizzatrice dei concerti costituisca o meno un illecito, è assurdo che per il Tribunale, stando a quanto sostiene Live Nation, il rapido esaurimento dei biglietti nel canale ufficiale di vendita online e la loro immediata disponibilità sui siti di reticketing dipenda solo dal fatto che la domanda di acquisto è ampiamente eccedente l’offerta disponibile, quasi fosse colpa dei troppi fan” conclude Dona.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online