Come noleggiare l’auto in sicurezza

Noleggiare l’auto in sicurezza è possibile grazie ad una serie di accorgimenti da seguire in tutte le fase del noleggio: dal ritiro alla riconsegna, passando naturalmente per l’utilizzo. Al tema dell’autonoleggio abbiamo dedicato i primi episodi di “Sì, guidare”, il podcast realizzato in collaborazione con ANIASA  (Associazione nazionale industria dell’autonoleggio, della sharing mobility e dell’automotive digital) sulla mobilità sostenibile.

Vediamo nel dettaglio i consigli per noleggiare l’auto in sicurezza.

Il ritiro dell’auto da noleggiare

Al momento del ritiro dell’auto da noleggiare, se non avete accettato la cancellazione della franchigia, ispezionate attentamente l’esterno dell’auto a noleggio, per verificare eventuali danni a carrozzeria e cristalli e, se del caso, fateli riportare sul contratto; verificate anche l’esistenza della ruota di scorta e degli attrezzi di bordo, sia per evitare contestazioni al rientro e soprattutto per non trovarsi nei guai. Prima di partire, se non avete esperienza con lo specifico modello, spendete qualche minuto per familiarizzare con i comandi principali e le segnalazioni del quadro strumenti; controllate che l’indicatore di livello carburante segnali il pieno e verificate di avere sottomano il numero per le emergenze. (Leggi anche “Auto a noleggio: la prenotazione e il contratto”). Dopo questo rapido check siete pronti a mettervi in viaggio.

L’utilizzo dell’auto noleggiata

L’auto a noleggio è assicurata contro il furto e anche contro danni da collisione, ma se parcheggiate e ve ne andate a spasso con le chiavi nel cruscotto, oppure fate condurre il veicolo da un terzo non registrato e sbatte contro un parapetto per negligenza o imperizia, la compagnia assicuratrice potrebbe rivalersi su di voi. Utilizzate, dunque, la normale diligenza se usate il veicolo per percorrenze e tempo apprezzabile, controllando il livello dei liquidi e la pressione delle gomme. Se avete un incidente, che non blocca il veicolo, compilate il modulo di constatazione amichevole (il CID) attentamente, per consegnarlo al rientro; se l’incidente blocca il veicolo chiamate il numero di emergenza per il recupero del veicolo e la sua sostituzione per completare il periodo di noleggio. Se ci sono feriti o comunque lesioni (vostre o di altri), preoccupatevi di avere la documentazione medica relativa per l’assicurazione .Comunque, in caso di incidente, usate il vostro smartphone per fotografare la scena, i danni e il contesto stradale.

La riconsegna dell’auto a noleggio

Quando dovete riconsegnare l’auto presa a noleggio, lasciatevi un margine di tempo utile per la riconsegna del veicolo; arrivare tardi con l’aereo o il treno che sta per partire e quindi lasciare le chiavi in una cassetta può essere comodo, ma vi espone a rischi di piccoli abusi che non potrete più controllare. La cosa migliore è organizzarsi per riconsegnare il veicolo nelle ore di apertura del punto di noleggio e far accettare il veicolo da un addetto: eventuali danni dovranno esservi contestati, insieme alle eventuali modalità di valorizzazione degli stessi. Riceverete fattura per posta o email e l’addebito sulla vostra carta di credito. Se invece dovete lasciare le chiavi e correre, sarebbe buona cosa fotografare il veicolo nel parcheggio del punto di noleggio per documentarne il rientro e l’assenza di danni, oppure l’estensione dei medesimi. Leggi anche Noleggio: come evitare sorprese al rientro.

In caso di problemi con il noleggio auto, contatta gli esperti di consumatori.it.

Autore:
Simona Volpe
Data: 27 luglio 2021

 

I commenti sono attualmente chiusi.

Stefano

Salve, ho appena terminato un noleggio, con riconsegna in un posto diverso dal ritiro, mi sorge solo una piccola domanda, al ritorno, una volta riconsegnato l’auto, e ricontrollato con lui che l’auto fosse nelle stesse condizioni del ritiro, quest’ultimo dopo il controllo, ci ha semplicemente detto che era tutto ok e non c’erano problemi, e che quindi potevo andare. sinceramente li al momento non sono stato molto a pensarci, ma ora mi sorge questo piccolo dubbio, non dovevo anche presentarmi al desk, come per il ritiro?

La Redazione UNC

Non necessariamente: l’addetto dovrebbe aver annotato sulla copia del contratto in suo possesso almeno la presenza del pieno di carburante.
Riceverà a breve via email la fattura di chiusura contratto: se avesse problemi può segnalarli a noi allo sportello Auto-Moto https://www.consumatori.it/sportello-auto-moto/

paolo

ho noleggiato un pulmino 9 posti per una settimana insieme a amici. al 2 giorno al ritorno da un escursione il pulmino non da segni di vita per la batteria completamente scarica senza motivo. luci assolutamente spente! al rientro a casa sull autostrada ad una velocita di 70/80 km/h max visto che eravamo in coda per traffico, si apre all’improvviso il cofano motore venendo a sbattere contro il parabrezza crinandolo in modo vistoso su tutta la superficie. ho avuto fortuna a rimanere freddo e portare il mezzo sul lato di emergenza senza subire conseguenze gravi per noi e ne per gli altri.ho immediatamente avvisato il proprietario del mezzo e siamo rientrati a viterbo con il parabrezza in quelle condizioni. il tutto è successo a 50 km oltre verona sulla a22. ora mi sento dire che la responsabilita del fatto è mia e che devo pagare i danni. cosa devo fare???? grazie

La Redazione UNC

buongiorno Paolo, per poterla aiutare avremmo bisogno di maggiori dettagli sul contratto, la compagnia di autonoleggio, ecc… Può contattare i nostri esperti attraverso lo sportello Auto-Moto sul nostro sito a questo link https://www.consumatori.it/sportello-auto-moto/
Grazie!

Luigi

Buongiorno
Ho noleggiato un auto tramite Autoescape. Purtroppo ho dovuta disdirla nei tempi utili per il rimborso, peraltro subito confermato e accettato dalla societa’. Ma in realta’ il riborso non e’ mai arrivato. Mi hanno mandato 3 mail in cui dicevano che la pratica era all’ufficio competente. Poi non hanno piu’ risposto hai miei solleciti. Da due mesi non piu’ nessuna loro comunicazione. Ho pero’ notato di non essere l’unico in questa situazione. Mi viene il dubbio che il riborso, tanto pubblicizzato da questa societa’, sia in realta’ il classico specchietto.

Milena

Buongiorno, ho noleggiato un auto il aeroporto a Barcellona e dovrei ritirarla alle 16.30 . Se ritardo il ritiro di un ora ci sono problemi? Grazie mille, non sono pratica di queste operazioni

Vincenzo

Io ho un problema piuttosto serio con un noleggio auto in Germania. Per mia distrazione ho inserito il carburante sbagliato nell’auto e, molto correttamente, non ho messo in moto l’auto e contattato immediatamente la Sixt che ha mandato il carrattrezzi. Al momento della sostituzione mi è stato detto che avrei dovuto pagare la franchigia (850€) che già mi sembrava un costo elevato, visto che bisognava solo svuotare un serbatoio. Mi arriva ora una richiesta di risarcimento pari a più di 1200€ (950€ di meccanico + 3 gg di auto ferma + commissioni) perchè ho “infranto le condizioni precontrattuali, in particolare la responsabilità del locatorio). La franchigia quindi non copre i danni che posso arrecare al veicolo? Posso contestare per il totale che mi viene chiesto? Grazie

La Redazione UNC

Buongiorno Vincenzo, per poterla aiutare avremmo bisogno di qualche dettaglio in più… Ci scriva attraverso lo sportello Auto-Moto sul nostro sito, i nostri consulenti le daranno una mano https://www.consumatori.it/sportello-auto-moto/

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.


Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2021 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2021 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma