Come risparmiare nel budget familiare

Sonia Galardo
28 Marzo 2022
Condividi su:
Come fronteggiare gli aumenti delle ultime settimane? Non perdere i nostri consigli per risparmiare: dalla gestione del budget familiare ai consigli per la spesa e la bolletta, senza trascurare naturalmente il caro carburante.  

La gestione del budget

Iniziamo col dire che risparmiare ci aiuta ad amministrare meglio le nostre risorse finanziarie. Questo ci permette di poter avere più denaro a disposizione ed evitare di creare uno sbilanciamento tra debiti contratti e loro capacità di rimborso (indebitamento eccessivo). Ovviamente ognuno di noi ha esigenze e possibilità diverse: è quindi utile capire, prima di tutto, cosa è meglio per noi e quanto abbiamo necessità di risparmiare. In generale, eliminare o ridurre quelle spese che non sentiamo indispensabili può essere un primo importante passo. E’ infatti fondamentale tenere sotto controllo la propria situazione finanziaria effettuando un’attenta pianificazione delle entrate e delle uscite e cercando un equilibrio fra il proprio reddito e il proprio tenore di vita.

Cambiamo le nostre abitudini per risparmiare

Non tutte le spese, però, possono essere ridotte o eliminate: basti pensare alla spesa al supermercato o alla bolletta della luce. E allora è fondamentale essere pronti a cambiare le proprie abitudini, vale a dire adottare dei comportamenti virtuosi che possono aiutarci a tenere sotto controllo il budget e ad affrontare meglio il caro-prezzi che stiamo vivendo.

I nostri consigli per risparmiare al supermercato

Lo diciamo da sempre: risparmiare al supermercato si può, basta mettere in atto alcune “strategie di risparmio”. In questa fase è poi bene non credere alle fake news che spopolano sul web ed essere terrorizzati di rimanere senza prodotti alimentari. Ricordiamo allora quali sono le strategie di risparmio che possono essere sempre valide:
  • dati i rincari, la cosa migliore è non acquistare i beni rincarati e provare a cambiare marca, supermercato, esercizio (negozi, discount, mercati, supermercati, on line).
  • è inoltre bene andare al supermercato portando con sé una lista della spesa precedentemente preparata: ci aiuterà a comprare solo il necessario, senza farsi attrarre da altro.
  • Scegliere gli alimenti con una vita residua più lunga(spesso sono quelli meno in vista negli scaffali del supermercato).
  • Non fare la spesa a stomaco vuoto: il carrello si riempirà più facilmente di prodotti inutili.
  • Occhio ai formati convenienza: il 3X2 conviene solo se si consuma effettivamente il prodotto, altrimenti aumenta solo il rischio che finisca nella spazzatura.
  • Una volta a casa, riporre con attenzione la spesa: gli alimenti più “nuovi” con una data di scadenza più lontana vanno dietro, mentre avanti vanno riposti quelli più vecchi per consumarli prima.
  • La temperatura ideale per il frigorifero è di 4 gradi.
  • Riporre, in frigo,ogni alimento nel posto giusto (frutta e verdura nei cassetti: pece e carne cruda al primo piano; carne cotta al secondo; affettati e formaggi più in alto; conserve aperte e uova ancora più su): in questo modo gli alimenti si conserveranno più a lungo.
  • Congelare gli alimenti che avanzano scrivendo sul contenitore la data, ricordando che gli alimenti scongelati e poi cotti possono essere ricongelati.
  • Prima di buttare, aprire, odorare, assaggiare e poi decidere!

Le bollette di luce e gas

Sono tantissime le segnalazioni che stanno arrivando ai nostri sportelli sugli enormi rincari di luce e gas. Risparmiare in bolletta diventa quindi una priorità, ancor più che in passato. Ecco quindi comportamenti virtuosi che dobbiamo mettere in atto da subito:
  • diventare consapevoli e monitorare i consumi: è fondamentale imparare e leggere la propria bolletta e i contatori. Le bollette sono infatti piene di informazioni importantissime che ci aiutano a monitorare i consumi e modificare le nostre abitudini per diventare più efficienti.
  • Imparare a confrontare: sul mercato esistono molte offerte diverse e che possono adattarsi alle nostre esigenze ma è indispensabile imparare a confrontarle tra loro, cosa spesso non facile, e senza mai fidarsi di promesse di risparmi eccessivi!
  • Ridurre i consumi: utilizzare apparecchiature moderne (lampadine a led, piani a induzione, pompe di calore, ecc) è fondamentale per ottenere dei risparmi sui consumi elettrici e per il gas imparare a gestire con efficienza e risparmio l’impianto di riscaldamento.
  • Riqualificare le nostre case: infine è fondamentale programmare gli interventi di riqualificazione energetica delle nostre abitazioni come, ad esempio, la sostituzione della caldaia, l’installazione di pannelli solari, l’isolamento termico di muri e infissi, l’utilizzo di soluzioni moderne come le pompe di calore.
SCOPRI ALTRI COMPORTAMENTI VIRTUOSI PER RISPARMIARE IN BOLLETTA A COSTO ZERO

L’aumento del prezzo dei carburanti

Eccoci a un’altra nota dolente che ci troviamo ad affrontare e che ci sta mettendo in difficoltà: l’aumento dei carburanti. Cosa fare dunque per contrastare gli aumenti del prezzo dei carburanti? Ecco i nostri consigli per risparmiare: 
  • non entrare nel primo distributore che vi capita appena si accende la spia della benzina, ma cercare il prezzo più basso.
  • Per trovarlo, confrontare sempre i prezzi della vostra zona attraverso il sito gov.it
  • Prediligere le pompe bianche, senza insegne famose (no logo), o quelle della grande distribuzione.
  • Scegliere il self-service e non il servito.
  • Verificare la corrispondenza tra i prezzi esposti nei cartelli e quelli effettivamente praticati.
  • I distributori in autostrada hanno prezzi mediamente più alti, quindi, prima di partire per un viaggio lungo, fare il pieno.
  • Guardare i
Infine, si può spendere meno consumando meno carburante seguendo questi nostri consigli per risparmiare: Come risparmiare benzina quando si viaggia in auto (consumatori.it) HAI BISOGNO DEL NOSTRO AIUTO? SCRIVI AI NOSTRI SPORTELLI Autore: Sonia Galardo Data: 28 marzo 2022
Condividi su: