PUBBLICITA’: stop ai prodotti commerciali durante i programmi TV

commenta  |  pdf

COMUNICATO STAMPA UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI

Unc annuncia un esposto all’Antitrust per verificare la legittimità dell’inserimento pubblicitario di prodotti durante i programmi quando non c’è nessun senso con la narrazione.

Roma, 24 luglio 2017 – “Basta con il “product placement” scorretto, sono troppi i programmi televisivi dove vengono inseriti prodotti commerciali senza alcun nesso con il contesto”. Ad affermarlo è Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori che annuncia la segnalazione depositata all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

“Le continue e insistenti inquadrature di prodotti commerciali all’interno di programmi televisivi di intrattenimento senza essere motivate da ragioni narrative -spiega l’Avv. Dona- potrebbero costituire quell’indebito rilievo del brand che è vietato dalla normativa. Per esempio durante il programma di Rai Uno ‘L’eredità’ viene insistentemente inquadrata dalla telecamera una bottiglia di acqua minerale ‘Lete’ (senza essere usata né dal conduttore né dai concorrenti per dissetarsi). Questo genere di comunicazione quindi appare non solo distonico rispetto al contesto, ma forse persino contrario alla normativa sull’inserimento di prodotti a fini promozionali che, infatti, indica chiaramente che il placement è lecito solo nel caso in cui il prodotto o il marchio entrino facilmente nello sviluppo narrativo, quindi senza forzature”.

Per questo abbiamo chiesto all’Antitrust di intervenire predisponendo i necessari accertamenti -conclude Dona- allo scopo di verificare la liceità di una pratica ormai molto diffusa nei programmi televisivi”.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori