ALIMENTAZIONE: chiesto un nuovo intervento Antitrust sulle chips

commenta  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Dopo la nostra denuncia all’Antitrust, ancora in commercio prodotti con etichette ritenute ingannevoli: intervenga l’Autorità.

Roma, 30 luglio 2015 – “Evidentemente non tutti i produttori di patatine hanno preso seriamente la multa dell’Antitrust”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (https://www.consumatori.it), annunciando un  nuovo ricorso all’Autorità per tre società produttrici di chips in busta (Amica Chips, Pata S.p.a. e Ica Foods) che non avrebbero adeguato i propri messaggi promozionali alle indicazioni del Garante.

“Lo scorso febbraio -spiega Dona (segui @massidona su Twitter)– a seguito di una nostra segnalazione, l’Antitrust ha censurato alcuni messaggi promozionali con i quali venivano accreditati a diverse varianti di patatine fritte in busta, specifiche caratteristiche nutrizionali o vanti salutistici oppure modalità di produzione ‘artigianali’. Oggi a sei mesi da quella multa di oltre un milione di euro, mentre alcuni produttori hanno effettivamente modificato le etichette per renderle più trasparenti, altri (Amica Chips, Pata S.p.a. e Ica Foods) continuano a diffondere informazioni che rischiano di trarre in errore il consumatore”.

Commenta Massimiliano Dona: “può sembrare incredibile, ma alcuni produttori hanno semplicemente tradotto in inglese la dicitura già ritenuta ingannevole dall’Autorità (così ‘cotte a mano’ diventa ‘hand cooked style’); questo tentativo di aggirare le regole ci sembra una mancanza di rispetto nei confronti dell’Autorità e dei consumatori. Ci auguriamo, dunque, che l’Antitrust intervenga con una nuova sanzione e soprattutto la modifica della comunicazione”.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida