AUTO: revisione, rilevare anche il chilometraggio

commenta  |  pdf

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Il Ministero dei Trasporti recepisca la direttiva CE a tutela dei consumatori

Roma, 11 aprile 2017 – “Finalmente una buona notizia, nasce il Certificato di revisione contenente i dati rilevati in sede di controllo, compreso il chilometraggio”. E’ quanto afferma Raffaele Caracciolo responsabile del “settore auto” dell’Unione Nazionale Consumatori, in merito alla Direttiva Europea 2014/45 che regola la revisione periodica delle auto.

“Nell’ottica di una drastica riduzione degli incidenti mortali –spiega Caracciolo– la Direttiva Europea stimola gli stati membri dell’Unione a migliorare le revisioni periodiche dei veicoli con regole più severe sia per il personale che effettua gli interventi sia per il proprietario dell’auto che diventa garante dello stato della sua vettura”.

La Direttiva prevede il recepimento nell’ordinamento italiano entro il 20 maggio 2017 e che le disposizioni siano completamente operative dal 20 maggio 2018, ma -conclude Caracciolo- “sarà importante che il Ministero dei Trasporti si attivi velocemente per stabilire una efficace regolamentazione della materia a tutela dei consumatori e della leale concorrenza degli operatori: grazie al  recepimento della direttiva, infatti, la registrazione della percorrenza del veicolo, quindi, il chilometraggio percorso, diventa un obbligo di legge che dovrebbe ridurre le frodi che sono ancora molto frequenti nella vendita delle auto usate”.

Hai bisogno del nostro aiuto, scrivici allo sportello dedicato

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida