NATALE: il cenone si può fare buono e low-cost

commenta  |  pdf

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

A meno di una settimana dal cenone di Natale ecco i consigli dell’Unione Nazionale Consumatori per organizzare la cena e il pranzo di Natale all’insegna del risparmio, della tradizione e della qualità.

Roma, 19 dicembre 2016 – “In vista del cenone e del pranzo natalizio, abbiamo pensato di suggerire agli italiani come fare un pranzo e una cena di Natale low cost, senza rinunciare alla qualità e alle prelibatezze della tradizione”.  E’ quanto afferma Massimiliano Dona, Presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Scegliendo, per esempio, con cura il canale di vendita a seconda dei prodotti da acquistare, oppure facendo una lista dettagliata delle cose necessarie da comprare si possono contenere i costi senza sacrificare qualità e le squisitezze della tradizione. Infatti, differenziando il tipo di esercizio -conclude l’avv. Dona- si possono avere risparmi notevoli che possono arrivare anche al 40%”.

Di seguito i 10 consigli dell’Unione Nazionale Consumatori:

  • NO AL PRIMO PUNTO VENDITA. fate un giro prima di scegliere dove compare per confrontare le offerte.
  • CANALE DI VENDITA. Scegliere con cura dove acquistare: discount, supermercato, ipermercato, negozio, mercato. Non sempre uno solo è più vantaggioso, dipende dal tipo di prodotto e dalle offerte in corso.
  • RIDURRE I QUANTITATIVI. Ricordatevi  di non esagerare. I prodotti devono durare al massimo fino a Santo Stefano.
  • LISTA DELLA SPESA. Stilate una lista con il necessario da comprare altrimenti il rischio è venir preso dall’entusiasmo dello shopping e si rischiano acquisti inutili.
  • FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE. Quindi no alle primizie che troppo spesso si trovano sui banchi dei mercati il periodo di Natale e che provengono da tutti i paesi del mondo.
  • ATTENTI ALLE SCADENZE. Ricordatevi di controllare la durata del prodotto che state per comprare e attenti anche ai pacchi regalo che possono contenere prodotti in scadenza.
  • OFFERTE SOTTOCOSTO. Sono prodotti “civetta” che servono per attirarvi nel supermercato, ma non sempre sono convenienti.
  • OFFERTE PROMOZIONALI. Possono essere molto vantaggiose, ma verificate con attenzione l’effettiva convenienza sia in termini di prezzo che di quantità.
  • CESTI NATALIZI. I cesti gastronomici sono un regalo utile e gradito, controllate sempre la scadenza dei prodotti.
  • SPUMANTI. Ci sono ottime marche di spumanti italiani a prezzi ragionevoli. Preferite quelli a fermentazione naturale.
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida