ELETTRICITÀ E GAS: dal 1° gennaio elettricità +5,3%, gas +5%

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Stangata di 79 euro su base annua: +28 euro per luce e +51 euro per il gas.

Roma, 29 dicembre 2017 – Secondo quanto stabilito dall’Autorità per l’Energia elettrica ed il gas, dal prossimo 1° gennaio e per tutto il primo trimestre del 2018, la bolletta dell’elettricità registrerà un aumento dello 5,3% mentre la bolletta del gas salirà del 5%, per chi è rimasto nei servizi di tutela.

Secondo lo studio dell’Unione Nazionale Consumatori, per una famiglia tipo significa pagare nel 2018, 28 euro in più per la luce e 51 euro in più per il gas. Una stangata complessiva pari a 79 euro su base annua.

“Pessima notizia. Nonostante ci sia già stato nel precedente trimestre, alle soglie dell’inverno, un aumento del gas del 2,8%, prosegue il rialzo dei prezzi per chi deve riscaldare la propria abitazione, gravando ulteriormente e pesantemente sui bilanci delle famiglie. Grave, poi, che per la luce siano risaliti gli oneri di sistema, per via delle aziende energivore. Si tratta di tasse occulte che andrebbero invece addossate alla fiscalità generale” afferma Pieraldo Isolani, esperto del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online