Ammalarsi in vacanza

La Redazione UNC
9 Aprile 2014
Durante il soggiorno mi sono ammalato ed ho dovuto sostenere il costo del rientro sanitario perché l’agenzia non mi aveva comunicato la possibilità di assicurarmi. E’ legittimo pretendere un risarcimento dal venditore? Si: perché la legge prevede l’obbligo di fornire informazione scritta della possibilità di sottoscrivere un contratto di assicurazione a copertura delle spese sostenute dal consumatore per l’annullamento del contratto o per il rimpatrio in caso di incidente o malattia; pertanto tale omissione potrà essere fatta valere davanti al giudice per ottenere il risarcimento del danno derivato dalla mancata stipulazione dell’assicurazione. (Emanuela Dona)
Condividi su: