L’esperto risponde su… distacco luce, acqua, gas

Redazione UNC
6 Maggio 2020
Condividi su:
A causa dell’emergenza Coronavirus non ho potuto pagare alcune bollette di luce, gas e acqua che ho ricevuto in questo periodo, rischio la sospensione delle utenze? Fortunatamente, per i soli clienti domestici, l’ARERA, l’autorità di regolazione del settore, ha prorogato fino al 17 maggio i provvedimenti con i quali aveva già stabilito il blocco delle procedure di sospensione delle forniture di energia elettrica, gas e acqua. Il provvedimento di proroga, quindi, conferma il blocco dei procedimenti di morosità fino al 17 Maggio 2020, per tutti i clienti domestici dell’energia elettrica e per i clienti domestici gas con consumi non superiori a 200.000 Smc/anno. Per il settore idrico il provvedimento è ugualmente valido per tutte le utenze domestiche. Al termine del periodo di proroga, i fornitori dovranno riavviare le procedure di costituzione in mora dei clienti/utenti finali, rispettando i tempi di preavviso previsti dalle regole settoriali (energia, gas, acqua). Per evitare di correre rischi al termine della proroga è importante chiedere la dilazione degli importi da pagare per evitare il rischio di distacco in caso il procedimento non venga ulteriormente prorogato. HAI BISOGNO DEL NOSTRO AIUTO? SCRIVI ALLO SPORTELLO ENERGIA Autore: Marco Vignola Data: 6 maggio 2020
Condividi su: