Quale acqua usare per il ferro da stiro?

La Redazione UNC
10 Aprile 2018
Un uso improprio delle acque profumate può danneggiare il nostro ferro da stiro: come spiegato da Ceced Italia, l’Associazione Nazionali Produttori di Apparecchi Domestici e Professionali, è infatti sconsigliato usare sostanze chimiche o detergenti (es. acque profumate, essenze, soluzioni decalcificanti, ecc.) o altri tipi di acqua (es. acqua piovana, acqua di batterie, deumidificatori) perché, una volta inseriti nel ferro da stiro, creano un velo isolante sulla piastra e impediscono il corretto funzionamento del sistema stirante. Il risultato è che si registra una notevole crescita di casi di richiesta di riparazione degli elettrodomestici, proprio a seguito di un uso scorretto delle acque profumate. Per allungare la vita del nostro elettrodomestico, è allora bene usare acque demineralizzate non profumate, consultando sempre il libretto di istruzioni e seguendo attentamente le indicazioni fornite dal produttore per essere certi di farne un corretto utilizzo.

Autore: Sonia Galardo Data: 11 aprile 2018
Condividi su: