ACQUISTI: la top ten dei regali di Natale 2016

commenta  |  pdf

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Al primo posto i prodotti di profumeria e cura della persona, poi libri e telefonia. Salgono le calzature.

Roma, 9 dicembre 2016 – L’Unione Nazionale Consumatori ha condotto uno studio sui regali di Natale, stimando la top ten delle vendite natalizie 2016.

Ebbene al primo posto per il prossimo Natale 2016 si confermano, come nel 2015, i Prodotti di profumeria e per la cura della persona, che registreranno un incremento mensile delle vendite del 72,5%, un rialzo record rispetto al passato.

Lo studio non è basato su un sondaggio, ma sugli incrementi delle vendite del mese di dicembre registrati in passato. In tal modo è possibile stilare la top dei regali che a Natale hanno ottenuto il maggior successo nelle vendite, non in termini di spesa assoluta in euro, ma in termini relativi rispetto alle vendite che quei gruppi di prodotti registrano normalmente nel resto dell’anno, oltre che stimare l’andamento per il 2016.

Al secondo posto della classifica dei regali 2016, i libri (Prodotti di cartoleria, libri, giornali e riviste) con una crescita del 60,7%.

Al terzo posto si conferma, come nel 2015, la voce Informatica e telefonia (Dotazioni per l’informatica, la telefonia e le telecomunicazioni) con un rialzo nelle vendite del 58,5%, anche se il settore merceologico registra una leggera flessione di 0,1 punti percentuali rispetto al Natale 2015 (+58,6%).

Al quarto posto della top ten dei regali 2016, i Generi casalinghi (+51,5%), al quinto l’Abbigliamento (+48%) e al sesto le Calzature e gli articoli in pelle e da viaggio (+46%). Seguono Foto-ottica, compact disk e strumenti musicali (+43,9%) e, all’ottavo posto, Elettrodomestici, radio e televisori (+41,3%). Sotto la media del totale delle vendite dei prodotti non alimentari, quindi potremmo dire tra i regali meno graditi o non regalati affatto: Mobili ed articoli tessili e di arredamento per la casa e Utensileria per la casa e ferramenta, in ultima posizione.

Rispetto alla graduatoria del Natale 2015 le prime 5 posizioni sono confermate. Si segnala il miglioramento delle Calzature e articoli in pelle che passano dall’ottava posizione del 2015 alla sesta del 2016 ed il peggioramento di Foto-ottica, pellicole, compact-disc, cassette audio-video e strumenti musicali, che scala di un gradino, arrivando al settimo posto. In termini di punti percentuali, si segnala il balzo maggiore rispetto al 2015 per i prodotti di profumeria (+8,2 punti), mentre la flessione più rilevante (-1 punto percentuale) è per Elettrodomestici, radio, televisori e registratori.

“Questi dati ci dicono che, almeno per il Natale, le abitudini degli italiani sono stabili negli anni. Naturalmente questa non è la classifica dei regali più graditi ma di quelli che vengono normalmente fatti. Non sappiamo, cioè, se ricevere il solito profumo o dopobarba, piuttosto che un libro, sia poi apprezzato da chi li riceve, quello che è certo è che sono molto gettonati, forse anche perché sono regali facile da fare, che non richiedono grandi sforzi di immaginazione e hanno prezzi abbordabili per tutte le tasche” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

Si precisa che nello studio non sono considerati i prodotti alimentari, non essendo possibile distinguere gli aumenti delle vendite legate al pranzo di Natale e al consumo familiare rispetto ai regali, ossia se il panettone e i cioccolatini sono consumati in famiglia o regalati. Sono, quindi, esclusi dalla classifica possibili regali alimentari come cesti alimentari, cioccolatini, pandori ecc ecc.

TOP-TEN-REGALI-2016

TOP-TEN-REGALI-2015

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida