TRASPORTI: Antitrust apre procedimento contro Ryanair

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Bene, ora sanzioni esemplari! Ryanair non può non rispettare la delibera dell’Authority.

Roma, 7 novembre 2018 – L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha deliberato l’avvio di due procedimenti di inottemperanza nei confronti delle compagnie aeree Ryanair e Wizz Air, per aver disatteso i provvedimenti cautelari emessi dall’Authority il 31 ottobre 2018, secondo i quali andavano sospese le nuove policy sui bagagli a mano, in vigore dal primo novembre 2018, che prevedevano un supplemento di prezzo per il trolley.

“Bene, ottima notizia! Ora ci vogliono sanzioni esemplari! Non è possibile che nel nostro Paese le sospensive e le delibere delle Authority siano sistematicamente violate, dalle compagnie aeree a quelle telefoniche” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Non è tollerabile che chiunque possa fare come gli pare, calpestando i diritti dei consumatori. Per questo, però, urge anche una modifica legislativa, che innalzi il potere sanzionatorio delle Authority, stabilendo ad esempio il principio di sanzioni sempre superiori all’illecito guadagno” conclude Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online