ANTITRUST: segnalata Wind per modifica fatturazione

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

WindTre ha cambiato la fatturazione da bimestrale a mensile anticipata ma non permette ai consumatori di recedere gratuitamente. Unc segnala l’operatore ad AGCM.

Roma, 4 giugno 2020 – “Recedere gratuitamente dal contratto nel caso in cui cambino le condizioni è un diritto sacrosanto dei consumatori di cui WindTre sembra essersi dimenticata”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Presidente di Unione Nazionale Consumatori annunciando la segnalazione che l’associazione ha presentato all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato contro l’operatore per aver modificato l’invio della fatturazione da bimestrale a mensile anticipato senza dare ai consumatori la possibilità di recedere.

Numerosi consumatori hanno infatti denunciato di aver ricevuto una comunicazione in cui Wind Tre avvertiva che “per ragioni operative a partire dal pagamento del 12 gennaio 2020, il conto telefonico Wind sarà mensile anticipato anziché bimestrale, fermo restando il prezzo dell’offerta del tutto invariato.”

“Si tratterebbe di una modifica unilaterale delle condizioni contrattuali -chiarisce l’avvocato Dona- non solo, infatti, il consumatore si troverà a pagare ogni mese lo stesso costo che avrebbe dovuto sostenere dilazionato in due mesi, ma non vengono considerati i costi indiretti con cadenza mensile, anziché bimestrale, quali, ad esempio, il costo dell’invio della fattura cartacea.”

“L’azienda può modificare le tariffe -conclude il Presidente di consumatori.it- ma non può intaccare il diritto dei consumatori a cambiare operatore senza pagare alcuna penale”.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma