BANCHE: multa Ue da 570 milioni a Mastercard

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Ottima notizia per i consumatori. I maggiori costi erano traslati sull’utente finale.

Roma, 22 gennaio 2019 – “Bene, ottima notizia per i consumatori!” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando la notizia della multa da 570 milioni comminata dalla Ue a Mastercard, accusata di limitare la possibilità per i commercianti di beneficiare di migliori condizioni offerte dalle banche di altre zone del mercato unico, violando le regole europee della concorrenza.

“E’ evidente che, anche se il provvedimento interessa in primo luogo i rapporti tra Mastercard e le banche e tra le banche e i commercianti, alla fine questi maggiori costi erano traslati sull’utente finale, sotto forma di prezzi maggiorati” prosegue Dona.

“Ora speriamo che ci sia un abbassamento delle tariffe interbancarie ed una riduzione dei costi per tutti gli utenti: commercianti e consumatori” conclude Dona.

Nel mirino dell’Unione Europea erano finite nel 2013 le tariffe interbancarie che applicava Mastercard e che obbligavano le banche degli acquirenti ad applicare le tariffe interbancarie del Paese dove risiedeva il commerciante. Col risultato che i commercianti nei Paesi dove queste tariffe erano più alte, non potevano beneficiare di quelle minori offerte dalla banca dell’acquirente situata in un altro Stato. Bruxelles ha ritenuto che queste regole impediscono la concorrenza tra banche transnazionali e ha deciso di multare Mastercard.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori
© 2019 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online