BENZINA: sciopero illegittimo dei gestori

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Benzinai annunciano sciopero in autostrada a partire dal 27 novembre, ma è illegittimo durante emergenza Covid.

Roma, 18 novembre 2020 – “Qualunque sciopero durante l’emergenza Covid è illegittimo” afferma l’avv. Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando l’annuncio di Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio che, in una lettera al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e al Governo, hanno annunciato che dal 27 novembre verranno sospese le aperture notturne dei distributori di carburanti in autostrada e dal 30 anche quelle diurne.

“In questo grave momento per il Paese, uno sciopero, oltre ad essere un atto irresponsabile, viola la regolamentazione del settore, secondo la quale le agitazioni, quand’anche fossero già regolarmente in corso, devono essere sospese in caso di avvenimenti eccezionali di particolare gravità, come è, ovviamente, l’emergenza che sta vivendo il Paese per via del Covid” conclude l’avv. Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma