ENERGIA – Più rispetto per l’Autorità dell’energia

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 23 settembre 2008 – “Più rispetto per l’Authority che così bene ha operato per aiutare il delicato passaggio del mercato verso una vera concorrenza”. E’ quanto chiede al Governo Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, facendo eco al generale apprezzamento espresso dalle Associazioni dei consumatori del CNCU (Consiglio nazionale consumatori e utenti) per l’attribuzione all’Autorità dell’energia anche delle competenze riguardanti l’acqua, ma sono molto preoccupate per la modifica della procedura di nomina dei commissari, nonché per il previsto azzeramento dell’attuale collegio.

Il parere vincolante a maggioranza dei due terzi sulle designazioni da parte delle Commissioni Attività Produttive della Camera e Industria del Senato è la migliore garanzia dell’indipendenza e della qualità dei membri del collegio, come di tutte le Autorità. Le Associazioni hanno molto apprezzato l’attività di tutela degli utenti da parte dell’attuale collegio, con cui sono state portate avanti iniziative di grande rilievo come la conciliazione e la formazione dei quadri delle Associazioni in materia energetica. Le Associazioni quindi chiedono al Ministro Scajola che si integri l’attuale collegio con il terzo commissario.

Roma, 23 settembre 2008

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online