ENERGIA – sì al protocollo di conciliazione con ENI

commenta  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 17 luglio 2008 – L’Unione Nazionale Consumatori intende aderire al Protocollo di conciliazione presentato oggi dall’amministratore delegato di ENI, Paolo Scaroni, per risolvere le controversie tra azienda e consumatori. Nel corso dell’incontro con Scaroni l’Unione Nazionale Consumatori ha chiesto di estendere il confronto tra ENI e Associazioni dei consumatori ai problemi dell’approvvigionamento e della distribuzione degli idrocarburi che rappresentano una priorità inderogabile per il sistema energetico del Paese.

Senza un piano energetico –conclude l’Unione Consumatori- che attribuisca assoluta priorità alla diversificazione delle fonti di approvvigionamento (l’approvvigionamento energetico italiano dipende per l’80% dall’importazione di idrocarburi), il nostro Paese resterà pesantemente esposto alle speculazioni internazionali con conseguenze gravose per le tasche dei consumatori.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida