ENERGIA: urge tavolo con Governo sulle bollette

La commissione Bilancio del Senato approva la rateizzazione delle bollette di luce e gas. Ma urge tavolo con Governo prima del 31 dicembre 

Roma, 21 dicembre 2021 – “Le rate sono come nascondere la polvere sotto il tappeto, solo che stavolta è talmente tanta che il pavimento rischia di crollare. Famiglie e aziende rischiano di andare a gambe all’aria” afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando il via libera della commissione Bilancio del Senato a tutti gli emendamenti del Governo alla manovra, tra i quali quello che introduce la rateizzazione delle bollette.

“Urge un tavolo prima del 31 dicembre, o meglio prima che Arera renda nota la stangata per famiglie e imprese. E’ stato chiesto anche da alcune forze politiche, solo che non basta che a quel tavolo ci siano i soliti noti, ossia imprese, artigiani e sindacati, ma anche le associazioni di consumatori che rappresentano le famiglie che quella stangata la dovranno pagare. Oggi il Pun è arrivato al nuovo record 437 euro/MWh, record anche per le quotazioni del gas sui mercati di Amsterdam e Londra. Da qui al 31 dicembre la questione del gas rischia di esplodere” conclude Vignola.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di
TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2022 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2022 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma