ILVA: Bellanova, nessun aumento in bolletta

commenta  |  pdf

Comunicato Stampa Unione Nazionale Consumatori

Il viceministro ha assicurato che non ci saranno aumenti in bolletta mentre per l’Autorità l’aumento ci sarà se il rimborso dell’importo non sarà effettuato “nel 2018”

Roma, 12 luglio 2016- Dopo l’allarme lanciato dall’Autorità per l’Energia, secondo la quale il decreto Ilva rischia di provocare un aumento delle bollette elettriche di famiglie e imprese, il viceministro allo Sviluppo Teresa Bellanova ha assicurato in una nota che “non è previsto nessun aumento delle bollette poiché la norma è chiara: ha natura temporanea e prevede che il rimborso dell’importo sia effettuato dal 2018”.

Peccato che per l’Authority l’aumento ci sarà se il rimborso dell’importo non sarà effettuato “nel 2018”.

Tra “nel 2018” e “dal 2018” c’è una bella differenza. Non sappiamo se sia un refuso o una presa in giro dei consumatori. In ogni caso ribadiamo la nostra richiesta di chiarimento. Cosa intende fare il Governo, visto che la norma dice: “i  predetti  importi  sono rimborsati  nell’anno 2018, ovvero successivamente”. Rimborserà nel 2018 o dal 2018?

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida