ISTAT: stop recessione, buona notizia ma magra consolazione

Roma, 13 febbraio 2015. “Una buona notizia, anche se è una magra consolazione” ha dichiarato Massimiliano Dona (segui @massidona su Twitter), Segretario Nazionale dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando le stime Istat secondo le quali, tra ottobre e dicembre, il Pil è rimasto invariato rispetto ai tre mesi precedenti, segnando uno stop della recessione.

“Il fatto che la fase della recessione sia ufficialmente conclusa non può che farci contenti, è comunque un miglioramento, ma i problemi degli italiani rimangono gli stessi. Purtroppo non si risolvono né con una crescita del Pil pari a zero né con una crescita dello 0,6% come quella prevista nel 2015. Con quell’incremento, infatti, solo per recuperare il Pil perso in un anno, nel 2009, ne servirebbero 8, decisamente troppi per aggredire il drammatico problema della disoccupazione” ha concluso l’avv. Dona

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online