PREMIO DONA: “Consumatori o persone?”, se ne parla al Teatro Argentina

commenta  |  pdf

Appuntamento il 27 novembre al Teatro Argentina con il più importante evento sui consumi nel panorama italiano. Dai social network alla customizzazione, come cambiano i consumi?

Roma, 17 novembre 2015 – “Dall’innovazione all’economia collaborativa, passando per i temi del lavoro, della privacy e dei big data. Quest’anno al Premio Vincenzo Dona, parleremo di ‘persone’ e, proseguendo idealmente il percorso iniziato lo scorso anno sul “nuovo”, ci guarderemo allo specchio interrogandoci sui nuovi trend, dal marketing one-to-one alla personalizzazione dei prodotti”. Con queste parole Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, lancia il tema del “Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori”, dando appuntamento al 27 novembre al Teatro Argentina. (Scarica l’invito all’evento)

“Nell’anno del nostro Sessantesimo anniversario -prosegue Dona (segui @massidona su Twitter)- abbiamo deciso di guardarci allo specchio per scoprire i consumatori che siamo diventati e magari scorgere quello che ci aspetta nei prossimi anni. Lo faremo in un percorso ideale attraverso la simbologia dello specchio che sarà il filo conduttore della nostra mattinata di confronto”
Accennando agli ospiti di questa edizione del Premio Dona, la giornata del 27 novembre, si aprirà alle 9,30 con la relazione introduttiva di Massimiliano Dona, poi racconteremo il progetto Semeoticons che sembra fantascienza, ma potrebbe rappresentare il futuro della prevenzione delle malattie cardiovascolari; proseguiremo con la relazione di Silvio Siliprandi, Presidente di GFK Eurisko su globalismo e individualità, per poi lasciare spazio ad alcune importanti aziende che porteranno le loro testimonianze su smart working, consumer-care, sharing economy. Un secondo momento di scenario sarà affidato a Cosimo Finzi, AD di Astra Ricerche con una relazione su “La personalizzazione automatizzata di beni e servizi”. Al Premio Vincenzo Dona non mancherà il mondo della comunicazione con Armando Garosci di Largo Consumo e Cristina Lazzati, direttore di Mark up, in qualità di moderatori di due tavole rotonde che racconteranno la fiducia, come filo conduttore nella relazione imprese-consumatori.

Parteciperà alla discussione Gea Scancarello, blogger e autrice del libro “Mi fido di te”, mentre Antonello Piroso si cimenterà in un monologo dal titolo “Niente di personale”. Parlando di “persone”, le conclusioni della giornata riguarderanno la questione della tutela della privacy di cui discuteremo con Giovanni Buttarelli, Garante Europeo della protezione dei dati.
 Scarica il programma

Maggiori informazioni sull’evento sul sito www.consumatori.it

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida