Condannata Illumia Spa

“Le informazioni sono state trasmesse in maniera ambigua e risultano volutamente generiche e incomplete al fine di non rendere evidente la reale portata dell’offerta, non chiarendone gli effettivi meccanismi e la concreta convenienza”. E’ questa la motivazione con cui l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha condannato la società Illumia Spa ad una multa di 200 mila euro, a seguito di una denuncia della nostra Unione Nazionale Consumatori.

Probabilmente in molti ricordano la campagna pubblicitaria (con testimonial Cesare Prandelli, l’allenatore della Nazionale Italiana di calcio), diffusa la scorsa estate proprio in occasione dei Mondiali, tramite spot televisivi, quotidiani nazionali e Internet, nella quale si pubblicizzava un’offerta di Illumia, attraverso il messaggio ‘Il futuro dell’Italia si gioca oggi’;  come rilevato dall’Autorità, gli spot omettevano rilevanti informazioni sulle caratteristiche e la natura del servizio e si riportavano informazioni poco chiare circa la convenienza dell’offerta. Nella promozione, infatti, non si esplicitava che si trattava di una offerta nell’ambito del mercato libero in cui le condizioni economiche e contrattuali di fornitura sono concordate tra le parti e non fissate dall’Autorità per l’energia: aspetto che invece andrebbe sottolineato. Inoltre non si chiariva che il risparmio di circa 100 euro all’anno pubblicizzato nella campagna, non era legato alla tipologia del contratto o alle condizioni di fornitura proposte, ma bensì all’utilizzo di strumenti di efficienza energetica quali i LED”.

“Accogliamo con soddisfazione la decisione dell’Autorità Antitrust -commenta l’avvocato Emanuela Dona che ha seguito il caso- e ci auguriamo che tutte le aziende dell’energia si impegnino  a maggiore trasparenza nelle comunicazioni; ricordiamo, inoltre, che per avere informazioni sul mercato dell’energia e assistenza per problemi con la bolletta è possibile contattare i nostri esperti attraverso lo sportello Segnalazioni sul nostro sito internet www.consumatori.it“.

Autore: Simona Volpe
Data: 13 maggio 2015

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Avatar
Marco

160 euro di penale per disdetta anticipata, nella registrazione telefonica promettono 30% di risparmio con il sole e alla domanda se ci sono penali rispondono(registrato) che se non ritiri le lampadine non bisogna pagare niente. MA LA GUARDIA DI FINANZA DI BOLOGNA DOV’E’?

Avatar
Vincenzo

La stessa cosa è successa a me, per due contratti sottoscritti.
Avevo avuto assicurazione dal promoter venuto in casa che se non ritiravo il kit di lampade led potevo recedere prima dei tre anni.
Purtroppo ho ritirato il kit ma le bollette sono subito apparse superiori al precedente gestore e pertanto ho cambiato gestore che mi ha confermato che non ci possono addebiti di penale per anticipato recesso.

Avatar
Igor

Salve,anch’io lo stesso problema ho dato disdetta dopo un anno o poco più e ora mi mettono una penale di 250 euro più iva che io non intendo pagare…Cosa si può fare?

Unione Nazionale Consumatori
Unione Nazionale Consumatori Autore articolo

Gent.mo Sig. Igor, come evidenziato qui sopra, questo spazio è stato creato per i commenti all’articolo, Le chiediamo pertanto per le segnalazioni di utilizzare lo sportello che trova in questa pagina https://www.consumatori.it/segnalaci-il-tuo-problema/ scegliendo “Energia” dal menu “Argomento”.

Avatar
stefano

sono cascato anche io nel contratto 36 mesi con penale di recesso di 160€: però ieri mi è arrivata una Proposta di modifica unilaterale del contratto di fornitura: in base alla legge io posso rescindere da questo e quindi senza penale, chi lo sa?grazie

Avatar
GIUSEPPE

Chiamano con sconosciuto, promettono 30% in meno xche’ energia verde, contratto 36 mesi, gia’ esperienza Edison, quindi una fregatura.
GRAZIE A TUTTI CHE LASCIATE INFORMAZIONI

Avatar
Nunzio

Il call sent mi comunicato di delle tariffe vantaggiose ho richiesto un contratto cartaceo che non ho firmato dopo 6 mesi mi arriva una bolletta con una tariffa alta ed una richiesta di 250 euro per recesso anticipato .

Avatar
giuseppe santoruvo

perchè quando chiamano ti dicono che non ci sono penali e poi quando disdici escono le penali, ha più valore la registrazione telefonica o un contratto mai firmato? c’è un modo per rientrare in possesso delle mie 250 euro + iva (305) “rubate”

Avatar
Paolo

DI FATTI DI TRASPARENZA C’E Né POCA CON LA SCUSA DI DARE IN COMODATO D’USO IL SET DI LAMPADE A BASSO CONSUMO TI OBBLIGANO A RESTARE PER BEN 36 MESI VINCOLATI CON LA SOCIETA’ ILLUMIA. RENDO NOTO CHE IL SOTTOSCRITTO PUR NON AVENDO RICHIESTO IL KIT DI LAMPADE A BASSO CONSUMO,confermato dal call center che non cè stata né richiesta e né ritiro; POICHE’ è PASSATO AD UN’ALTRO GESTORE, i Signori pretendono una penale di euro 166,00 cosa che tutti sanno che per legge le penali non ce’ ne sono, allora le euro 166,00 a pro’ di cosa

Avatar
lucia

stesso problema tuo paolo,hai pagato?si puòfare qualche ricorso?

Avatar
carlo

Io non ho pagato la penale e non intendo pagarla. Sono disposto a restituire la lampade ancora nuove. Attendo sviluppi da parte di Illumia. State alla larga costi altissimi nascosti nelle bollette, tempi di risposta di 45 gg., veramente il peggio sul mercato.

Avatar
Florencia

Ciao Lucia, io ho lo stesso problema. Tu come hai risolto? Hai pagato la penale?

Avatar
Beatrice

Assolutamente niente trasparenza,
sono appena passata a Illumia e me ne vado anche velocissimamente. Oltre alle spese della bolletta normale, bisogna dargli anche 6 euro al mese per il servizio di risparmio energetico (cosa che nessuno ovviamente aveva specificato.
L’ho fatto presente al servizio clienti e hanno parlato anche a me della penale.

Avatar
Marica Neri

Anch’io ho sbagliato a scegliere Illumia come fornitore, dopo anni trascorsi con Enel. L’operatore, telefonicamente, mi aveva garantito che le tariffe sarebbero state più che convenienti: al momento dell’arrivo della prima bolletta, scopro servizi non richiesti e una penale di 160€ in caso di recesso.
Ho disdetto comunque pur di passare a Enegan, fornitore che utilizza energia verde che, almeno fino ad adesso, non mi sta deludendo e non ha aggiunto oneri o servizi in più come invece ha fatto Illumia.

Avatar
marino

me invece mi hanno penalizzato per anticipato recesso di
euro 277 circa soffiandomele dal cc : cose per me da denuncia penale

Avatar
energia

Dire che ENEGAN non ha voci nascoste è un eresia risulta uno dei gestori con più maggiorazioni in assoluto. Poi ognuno sceglie il gestore che vuole ma almeno non diamo disinformazione

Avatar
Lucio

Anche io stesso problema: bolletta di chiusura con annessa penale di 250 euro per recesso anticipato. E’ contestabile o si deve obbligatoriamente procedere con il pagamento?

Avatar
Mario

Ciao, ma tu alla fine hai pagato? mi trovo nella stessa situazione e anch’io non ho preso le lampadine! Che succede se non si paga? Grazia

Avatar
JanTur

Bisogna togliere la domiciliazione bancaria per illumia dando disdetta in banca qualche giorno prima del recesso, cosi non possono ,,soffiarti” i soldi dal cc. Poi se rimane una bolletta da pagare (togliendo le somme non dovute, tipo penale) si puo saldare successivamente in posta, o fare un bonifico in estemporanea

Avatar
Francesco

Spero di ottenere su questo blog info valide. Anche a me , che non ho ne richiesto ne ottenuto alcun kit , hanno ritirato dal c/c 160 euro di penale per cambio gestore. Ho scritto mail di richiesta rimborso ma dopo 20 gg niente ancora…aiutoooo

Avatar
Vincenzo

Ho firmato il contratto come amministratore di condominio.
Bollette molto più care rispetto precedente gestore.
Non ho ritirato il kit e mi trovo addebito di € 250 per recesso contrstto ed € 79,41 per mancato rispetto termini preavviso.

Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma