Giornata nazionale contro lo spreco: le iniziative a tavola e non solo

Il 5 febbraio è stata la Giornata nazionale contro lo spreco, appuntamento importante per chi come l’Unione Nazionale Consumatori è portavoce della battaglia per ridurre gli sprechi alimentari. Accanto alla nostra associazione, nell’ambito del progetto LIFE-Food.Waste.StandUp, ci sono partner di tutta la filiera: Federalimentare capofila, Federdistribuzione, Fondazione Banco Alimentare Onlus, che collaborano per la realizzazione di una serie di iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza. Ogni anno, infatti, nel mondo vanno sprecate 1,3 miliardi di tonnellate di cibo, per un valore di 2mila miliardi di euro: questo significa che 1/3 della produzione mondiale di cibo finisce nella spazzatura e solo in Italia, annualmente, vengono buttati via alimenti per oltre 12 miliardi e mezzo di euro.

In occasione della sesta giornata contro lo spreco LIFE-Food.Waste.StandUp la lanciato la sfida sui social invitando i consumatori a preparare piatti sfiziosi con ciò che si trova in frigo o in dispensa, fotografarli e condividerli con l’hashtag #iorecupero. Testimonial di questa iniziativa è Vincenzo Falcone, un food influencer con 188mila follower e quattro locali “Delicious” all’attivo, che sull’amore per il cibo ha costruito tutta la sua carriera. Motivo, questo, per cui Vincenzo ha scelto di sostenere il progetto e postare sul suo account diverse ricette realizzate con avanzi o scarti.

Inoltre proprio in questi giorni è stata lanciata sulla pagina della Giornata nazionale contro lo spreco una survey per raccogliere le idee dei consumatori per combattere lo spreco in famiglia: le proposte più votate tra gli utenti saranno pubblicate sul sito come “Best practices”.

Non solo: sul sito è disponibile un decalogo sulle buone pratiche contro lo spreco stilato dagli addetti ai lavori della filiera alimentare.

Per essere sempre aggiornato sule iniziative antispreco del progetto LIFE-Food.Waste.StandUp seguici sul sito http://www.lifefoodwastestandup.eu/it

Autore: Simona Volpe
Data: 5 febbraio 2019

 

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*


Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori
© 2019 Unione Nazionale Consumatori

Scarica l'ebook
"Prodotti difettosi"

Inserisci il tuo indirizzo email per scaricare il nostro ebook "Prodotti difettosi: tutto quello che c’è da sapere".
Al suo interno: acquisto di beni nuovi e usati, garanzia e assistenza post-vendita, etc...