L’esperto risponde su… assegno non trasferibile

Ho un modulo di assegno ritirato in banca da molto tempo e non riporta la dicitura “non trasferibile”. E’ vero che per un importo di 1.500 euro è invece obbligatoria?

Sì, gli assegni bancari, circolari o postali di importo pari o superiore a 1.000 euro devono riportare – oltre a data e luogo di emissione, importo e firma – l’indicazione del beneficiario e la clausola “non trasferibile”. Fai quindi attenzione: se la dicitura non è presente sull’assegno, ricordati di apporla per i suddetti importi.

Scopri tutte le nostre FAQ

Autore: www.abi.it
Data: 14 febbraio 2018

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online