ACQUISTI: Bonus mobilità, basta con i click day

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

In arrivo nuovi fondi, saranno rimborsati tutti. Bene, ma basta con un rito primitivo.

Roma, 3 novembre 2020 – “E’ ora di finirla con questi click day, un metodo a dir poco primitivo, che costringe i consumatori a fare una gara a chi arriva primo” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando il fatto che il sito www.buonomobilità.it per richiedere il bonus sull’acquisto di bici, elettriche e non, monopattini elettrici, è andato subito in crash nell’ora stabilita per l’accesso alla sala d’attesa virtuale.

Il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, dopo i problemi verificatosi sul sito, ha rassicurato che tutti coloro che hanno una fattura o uno scontrino parlante al 2 novembre saranno rimborsati, dato che saranno stanziati altri fondi nella prossima Legge di Stabilità..

“Bene, una buona notizia. Il rito del click day diventa ancora più barbaro a fronte dell’incapacità ormai consolidata di saper gestire un accesso massiccio ad un sito: ogni volta vanno immancabilmente in crash. E’ ora di finirla! conclude Dona.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma