GIOCHI: basta pubblicità su Lotto e Gratta e vinci

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Unc sulle slot: giusta proposta di Renzi, via da bar e tabacchi

Roma 13 settembre 2016 –  “Dopo la proposta del Presidente del Consiglio Renzi, di togliere le slot da tabaccherie ed esercizi commerciali, l’Unione nazionale Consumatori rilancia chiedendo di introdurre il divieto di spot su Gratta e vinci e siti di scommesse.

“Condividiamo la proposta del premier Renzi di togliere le slot da bar e tabaccherie. Anzi, proponiamo che siano messe al bando da tutti i luoghi pubblici e aperti al pubblico. Ma, come evidenziato dalla Consulta nazionale antiusura, bisogna anche evitare che poi le persone si spostino verso altre forme di gioco d’azzardo, come quello on line” afferma Massimiliano Dona, Segretario dell’Unione Nazionale Consumatori.

“In attesa, quindi, di un provvedimento organico in materia, proponiamo che, fin da subito, si vieti la pubblicità, a cominciare da quella televisiva, sui vari siti di scommesse, 10 e lotto, Gratta e vinci…. Fosse anche solo per il fatto che non è vero che si vince facile, questi spot, nella migliore delle ipotesi, illudono le persone sulla possibilità di ottenere una vincita che possa risolvere i loro problemi. Ma non è così! Per questo chiediamo siano vietati” conclude Dona.

“Il fatto che siano legali, non vuol dire debbano essere anche pubblicizzati” prosegue Dona.

 

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online