ITALIA PROGRAMMI – Vittoria dei consumatori

commenta  |  pdf

Roma, 4 gennaio 2012 – "Grande soddisfazione per il provvedimento dell’Autorità Antitrust che, in accoglimento di una nostra segnalazione, ha disposto una multa pari ad un milione e mezzo di euro nei confronti della società Estesa Limited per la pratica commerciale scorretta posta in atto sul sito www.italia-programmi.it". E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, rilevando che "ad aggravare la propria posizione, la società Estesa Limited, che ha truffato oltre 25 mila consumatori solo in Italia, non si è neppure presentata a propria difesa di fronte alla stessa Autorità".

"La sanzione è stata irrogata dall’Autorità a seguito di una approfondita attività istruttoria che -spiega l’avvocato Dona- ha rilevato due principali profili di scorrettezza: da un lato la società ha tratto in inganno i consumatori utilizzando parole chiave come ‘gratis’ e dei ‘siti ponte’ attraverso i quali scaricare software genericamente gratuiti, senza chiarire in modo adeguato che si trattava invece di operazioni a pagamento; in secondo luogo, l’Autorità ha posto l’attenzione sulla pressione psicologica operata dalla società attraverso le minacce di azioni legali e l’eventuale segnalazione del mancato pagamento ad agenzie di credito. Il che induceva gli utenti a pagare le somme richieste".

"Dalle migliaia di segnalazioni pervenute ai nostri sportelli -conclude Massimiliano Dona- si evince come la Estesa Limited minacciava azioni legali nei confronti di tutti quei consumatori vittime della truffa, cosa che ne aggrava la responsabilità".

Cerca un altro comunicato

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori