MUSICA: multati siti di secondary ticketing

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha sanzionato Viagogo, Stubhub e Mywayticket per prezzi maggiorati.

Roma, 18 giugno 2020 – “Bene, ottima notizia! Finalmente la condanna” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, l’associazione che per prima aveva scoperchiato il problema del secondary ticketing, presentando il primo esposto all’Antitrust.

Questa volta la multa arriva dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni che ha sanzionato tre siti di rivendita di biglietti di eventi e concerti Viagogo, Stubhub e Mywayticket per un totale di 5.580.000 euro per aver messo in vendita biglietti per spettacoli e concerti ad un prezzo superiore al prezzo nominale.

“E’ incredibile che il bagarinaggio online prosegua nonostante le condanne dell’Antritrust e l’intervento del legislatore che ha comunque messo un freno a queste intollerabili e odiose speculazioni” prosegue Dona.

“Prosegue, quindi, la battaglia contro questi rincari insopportabili. Chi va ad un concerto ha diritto di pagare il giusto prezzo del biglietto, senza ricarichi ingiustificati ed illegali” conclude Dona.

Tra gli eventi per i quali sono stati venduti biglietti a prezzi non consentiti vi sono i concerti di Vasco Rossi, Ennio Morricone, Jovanotti, Eros Ramazzotti, Elton John, Jack Savoretti, Def Leppard, Elisa, Laura Pausini e Biagio Antonacci, The Giornalisti, e gli spettacoli di Maurizio Battista. Tutti gli eventi interessati dalle violazioni si sono svolti tra marzo e settembre 2019.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma

Vuoi l’offerta di luce e gas più conveniente ed essere sempre tutelato?