Diritto al risarcimento

Redazione UNC
14 Marzo 2014
Mi sono rivolto ad un medico che non ha risolto i miei problemi di salute. Ho automaticamente diritto ad un risarcimento? No, la prestazione del medico deve essere valutata sotto il profilo della speciale diligenza che l’appartenenza ad una determinata categoria professionale gli impone; solo la violazione di tale standard da adito a responsabilità e, tra le violazioni, va ricondotta anche quella del dovere d’informare. (Nicola Todeschini)
Condividi su: